Menu Chiudi

Street food a Londra: cosa mangiare e dove!

scopri lo street food di Londra, i mercatini dove mangiare e cosa.
Booking.com

Ci sono poche città in tutto il mondo capaci di competere con l’impressionante e variegato panorama gastronomico di Londra. Nota per la vasta gamma di cucine disponibili, Londra è in grado di trasformare il sogno di tutti i buongustai in realtà. Tuttavia, anche se ci sono molti pub e ristoranti che vale la pena visitare durante le vacanze, è importante non dimenticare gli innumerevoli mercatini di street food sparsi per la città!

Dallo storico Borough Market al nuovo mercato di Maltby Street, di sicuro avrete l’imbarazzo della scelta per mangiare! Di seguito sono elencati alcuni dei più famosi mercatini di street food della capitale inglese. Tenete presente che questi ultimi non sono aperti tutti i giorni, quindi controllate gli orari e i giorni di apertura prima di andarci! Iniziamo a scoprirli e a vedere cosa ci offrono.

Street food a Londra: scopri tutti mercati e cosa mangiare

Borough Market

Borough Market street food a Londra.
© stock.adobe.com

Sebbene quasi tutti i mercati alimentari siano molto conosciuti, il Borough Market è probabilmente il più famoso di tutti.. e non a caso! Si dice che sia stato originariamente aperto nel 1014 e ha quindi festeggiato i suoi 1.000 anni nel 2014. Inizialmente chiamato Southwark, il Borough Market attualmente risiede nella sua posizione originale, appena a sud del London Bridge. In questo mercatino, vera e propria istituzione dello street food londinese, potrete comprare di tutto a prezzi super economici ma soprattutto troverete innumerevoli chioschi (se ne contano più di 150) in cui degustare piatti di ogni genere e tradizione. Non solo la cucina inglese, ma orientale e addirittura africana. Insomma, con poche sterline potrete assaggiare pietanze prelibate multietniche. Non potete non visitarlo e non provare  le famosissime jacket potatoes, ovvero patate bollite con la buccia, che vengono servite o con formaggio e pancetta, o col burro. Oppure non fermarvi ad ammirare gli stand di cucina indiana rinomati per  i Samosa Chaat (fagottini ripieni con formaggio o patate o carne conditi con spezie varie) o Bhel Puri (piatto di riso soffiato, verdure e salsa piccante al tamarindo).

La metropolitana più vicina per raggiungerlo è London Bridge. Il giorno di chiusura è la domenica mentre il lunedì e il martedì è aperto solo parzialmente. Gli altri giorni invece è aperto dalle 10 alle 17, il venerdì chiude più tardi mentre il sabato è aperto a partire dalle 8. Questo mercato è un must per voi turisti.

Camden Market

Street food a Londra, il Camden Market.
© stock.adobe.com

Il Camden Market è il cuore e l’anima di Camden Town, un vivace quartiere noto per essere stato la dimora di numerosi aspiranti musicisti, tra cui  la cantante Amy Winehouse. Il Camden Market è in realtà composto da diversi mercatini più piccoli, ognuno dei quali vende cibo, abbigliamento, pezzi d’arte e persino bigiotteria. E’ proprio in questo mercato che gli ambulanti vi inviteranno ad assaggiare le più svariate prelibatezze culinarie, dal messicano al cinese, dallo spagnolo al giapponese. Con una spesa massima di 4-5 sterline potrete comprare vassoi di cibo multietnico da degustare camminando o tranquillamente nel vostro hotel. Il cibo migliore lo troverete nella parte del mercato chiamata Kerb, proprio lungo il fiume. E’ qui che potrete scegliere tra hamburger con pancetta, jalapenos rossi e formaggio, oppure preferire un buon falafel mediorientale o addiritura optare per gli alternativi ma gustosissimi burritos coreani.  Una delizia per il vostro palato.

Potrete raggiungerlo con la metropolitana alla fermata Camden town ed è aperto dal lunedi al venerdì dalle 10 alle 17 mentre il sabato e la domenica dalle 11 alle 18. Visitatelo e approfittatene per provare piatti unici.

Maltby Market 

Maltby Market gastronomia Londra street food.
© stock.adobe.com

Il Maltby Street Market è un gioiello nascosto inaugurato a sud di Londra nel 2010. Lo spazio del mercato è molto più piccolo rispetto agli altri mercatini, il che significa che solo i venditori migliori sono in grado di assicurarsi un posto lì.  Grazie alla sua posizione pittoresca e all’atmosfera vintage, i turisti potranno mangiare prodotti da asporto innovativi e di ottima qualità e degustarli in una location insolita ma comunque ricca di fascino. Gli stand di cibo più famosi sono quelli che vendono Arepas (focaccine di farina di mais farcite o con ingredienti dolci o salati) e Gyoza (deliziosi ravioli ripieni di carne o verdure).

Per raggiungerlo con la metro  è possibile fermarsi a London Bridge o alla fermata Bermondsey ma attenzione: è aperto solo il sabato (9-16) e la domenica (11-16). Non potrete non visitare uno dei più caratteristici mercati della cultura britannica e non fotografarne l’originalità. 

Whitecross Market

Whitecross Market Londra.
© stock.adobe.com

Il Whitecross Market è un piccolo ma stravagante mercato situato in una zona super trendy della città. Le bancarelle di cibo etnico in quest’area tendono ad essere più economiche rispetto agli altri mercati. In questo mercato puoi trovare ottimi piatti della cucina messicana, tra cui burritos, carne di maiale, pollo, manzo conditi con la piccantissima salsa Habanero. 

E’ aperto il Giovedì  e il Venerdì dalle 11 alle 17 ed è raggiungibile con la metropolitana alla fermata Old Street o Barbican Station. 

Leatherlane Market

Leatherlane Market a Londra.
© stock.adobe.com

Descritto come “un po ‘trasandato” e “terra terra”, il Leatherlane Market offre diverse bancarelle di frutta e verdura, nonché una varietà di piccole bancarelle di street food a prezzi economici. In questo mercato hanno da poco aperto un nuovo chiostro, Astro Vegan, che propone cibi italiani molto particolari e soprattutto vegani. Quindi, se avete nostalgia della nostra cucina, provate la scatola con specialità assortite come la polenta al rosmarino condita con verdure varie come fagioli, spinaci e insalate miste. Una delizia non solo per i vegani ma per tutti.

E’ aperto nei giorni feriali dalle 10 alle  14 e le fermate metro più vicine sono Chancery Lane o Farringdon.

Brockley Market

© stock.adobe.com

Situato nel sud-est della capitale britannica, il Brockley Market è un po’ distante rispetto ai classici ritrovi turistici londinesi. Tuttavia, non lasciatevi scoraggiare dalla sua posizione: il Brockley Market è un vivace centro di cucina etnica, frutta e verdura fresca, dolci gourmet e un’impressionante gamma di carni e pollame e prelibatezze stagionali. Vale soprattutto la pena visitarlo durante le festività natalizie.

E’ aperto solo il sabato dalle 10 alle 14 ed è raggiungibile con la metropolitana alla fermata St Johns o Elverson.

Broadway Market

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

Il Broadway Market fu inaugurato nel 1900 quando Fred Cooke iniziò a vendere anguille in gelatina nell’East End. Sebbene il mercato sia stato costretto a chiudere per diversi anni a causa delle infrastrutture fatiscenti della zona circostante, il mercato di Broadway è stato poi riaperto nel 2004 e, ad oggi, conta circa 135 bancarelle che vendono una varietà di prodotti tra cui pane artigianale, torte e opere d’arte. Da provare in questo mercato è l’originalissima e deliziosa piadina vegana a base di manioca.

Si può visitare soltanto il sabato dalle 9 alle 17 e si raggiunge scendendo alla fermata London Fields della metropolitana.

Berwick Street Market

© stock.adobe.com

Sebbene non sia famoso come gli altri mercati, il Berwick Street Market è aperto dal 1778 e presenta prodotti vari. Qui potete trovare bancarelle che vendono diversi prodotti di cucina etnica, frutta e verdura, salumi e formaggi, oltre a vestiti, arte, oggetti d’antiquariato e fiori. E’ l’ideale se volete provare falafel, cibo marocchino e Burritos.

E’ aperto dal lunedì al sabato (8:00-18:00) ed è vicino alla Metropolitana Leicester Square o Piccadilly Circus. 

Exmouth Market

© stock.adobe.com

Se siete stanchi del cibo londinese, visitate l’Exmouth Market, rinomato per la cucina tay. In questo mercato non potrete non provare i satay (spiedini di agnello serviti con yogurt e pane) e crepes ripiene di carne di manzo speziata. Per gli amanti della cucina orientale sarà una vera scoperta.

Portobello Market

churros spagnoli a Londra.
© stock.adobe.com

Passeggiando sulla Portobello Road troverete il Portobello Market famoso per gli ottimi churros spagnoli, dolcetti fritti ricoperti di zucchero che vengono serviti con la cioccolata calda. Se avete voglia di un dolce veloce mentre scoprite la città passate a provare questo delizioso dessert.

Greenwich Market

Street food Londra mercato.
© stock.adobe.com

Situato vicino al Greenwich Park, il Greenwich Market è il luogo ideale per fare rifornimento di ottimo cibo dopo una giornata in giro per la capitale. Questo mercato ospita più di 40 bancarelle di generi alimentari: vi verrà sicuramente l’acquolina in bocca. Visitatelo se siete in cerca di cibo economico, abbondante e delizioso.

E con questo abbiamo finito di mostrarvi alcuni dei markets più famosi di Londra. Fate tesoro delle informazioni che vi abbiamo fornito e, se potete, fateci un salto e assaggiate le delizie dei numerosi chioschi di street food presenti nei vari mercatini.

L. Bastianiello
Appassionato di viaggi e di nuove scoperte.
Avatar

Latest posts by L. Bastianiello (see all)