Menu Chiudi

Il Labirinto della Masone a Fontanellato (Parma) è il più grande del mondo

Booking.com

Il Labirinto della Masone si trova a Fontanellato in provincia di Parma, è il più grande del mondo ed è interamente fatto di bambù. Questa struttura è una dimostrazione vivente dell’immenso potenziale di questa pianta.

Il Labirinto della Masone, un parco culturale, ospita il labirinto di bambù più grande del mondo. Nasce da un’idea di Franco Maria Ricci, editore, collezionista d’arte e bibliofilo interessato al bambù. Franco Maria Ricci ha scoperto la sua passione per il bambù negli anni Ottanta. Nel corso degli anni ha piantato più di 20.000 bambù e nel parco ci sono circa 20 specie diverse, da quelle nane a quelle gigantesche. È una pianta straordinaria che non si ammala, non perde le foglie in inverno e assorbe grandi quantità di anidride carbonica.

Ingresso al labirinto della Masone a Fontanellato Parma
Ingresso al labirinto della Masone a Fontanellato (Parma) © stock.adobe.com

 

Il parco culturale ospita circa 20 specie diverse di bambù, che vanno dal nano al gigante. Il labirinto è una dimostrazione vivente delle immense potenzialità della pianta. Anche i pavimenti in parquet degli edifici del parco sono stati realizzati con lo stesso materiale.

E’ talmente grande che non si può quantificare la portata del labirinto mentre lo si percorre. L’intero complesso copre circa 17 acri. C’è un edificio che ospita la collezione d’arte di Ricci, circa 500 opere che vanno dal XVI al XX secolo. C’è anche una biblioteca dedicata ai più illustri esempi di tipografia e grafica. Al centro del labirinto, una piazza circondata da portici e grandi sale.

All’interno del labirinto si trova anche una cappella a forma di piramide, a ricordo dell’antico legame tra labirinti e fede. Sulla porta di questo edificio è raffigurato un labirinto come continuo riferimento tra esterno e interno e vi si possono svolgere anche cerimonie.

Oltre a un’esperienza unica offerta dall’ingresso nei mille passaggi del labirinto, Ricci ha pensato anche di creare strutture collaterali che ne confermino la natura di luogo ideale per il tempo libero: il ristorante sarà per chi vorrà pranzare elegantemente, nel rispetto della tradizione.

L’amore di Ricci per il classico non si smentisce nemmeno a tavola. La base del menù rispecchia la cucina tradizionale parmigiana e italiana, sviluppata e creata dai noti fratelli Spigaroli, chef stellati Michelin; il bistro-caffè è stato pensato per chi vuole riposarsi un attimo durante la visita.

Un pranzo veloce ma eccellente può essere consumato seduti sotto i portici; le suite, composte da due lussuosi appartamenti rifiniti con decorazioni di opere d’arte e arredi eleganti, sono il cuore del labirinto. Hanno una camera da letto e due ampi bagni e sono destinate agli ospiti d’onore che arrivano da lontano e agli amanti del comfort totale.

La vasta collezione d’arte di Franco Maria Ricci è ospitata nel museo sito nel Labirinto della Masone. Ad oggi, comprende più di 500 opere tra dipinti, sculture e oggetti d’arte, che vanno dal XVI al XX secolo.

La prima delle numerose mostre temporanee, che si alternano, è stata inaugurata il 28 maggio 2015 e si intitola “Arte e Follia”, curata da Vittorio Sgarbi. L’eclettismo di Ricci è testimoniato anche dalla varietà delle opere raccolte – da Bernini a Ligabue a Carracci, compresa la sua costosissima Jaguar degli anni Sessanta.

La biblioteca del labirinto della Masone contiene la collezione completa dei volumi stampati da Bodoni – oltre 1.200 volumi con legature molto fini, raccolti nel corso degli anni da Ricci. Inoltre, tutte le sue edizioni e quelle di Alberto Tallone, altro importante bibliofilo italiano, sono esposte nel labirinto.

Il labirinto della Masone in numeri:

  • 200.000 bambù fino a 5 metri di altezza;
  • una superficie totale di 8 ettari;
  • 3 chilometri di sentieri interni;
  • 500 opere situate nello spazio museale annesso al labirinto;
  • 2.000 metri quadrati al centro del labirinto, pronti ad ospitare concerti, feste e mostre;
  • 15.000 volumi sulla storia dell’arte in biblioteca.

Il Labirinto del Masone è aperto tutti i giorni, festivi compresi. È chiuso il martedì e nei giorni festivi come il 25 dicembre e il 1° gennaio. Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale.

Trova offerta Hotel Parma

D. Gaglione
Sempre alla ricerca di nuovi luoghi da scoprire!
Avatar

Latest posts by D. Gaglione (see all)