Menu Chiudi

Gola del Furlo, lo splendido canyon delle Marche

Gola del Furlo lo splendido canyon delle Marche

La Gola del Furlo è uno spettacolo della natura che offre altezze elevate e canyon profondi che vi toglieranno il respiro. Situato vicino a Fossombrone e Acqualagna nelle Marche, il parco segue il Candigliano (e più in basso il fiume Metauro) e l’antica Via Flaminia, con percorsi naturalistici che vi trasporteranno in scenari spettacolari immersi nella natura.

Foto della Gola del Furlo, il canyon delle marche.
© stock.adobe.com

 

Alla scoperta del magnifico canyon delle Marche: Gola del Furlo

La Riserva Naturale Statale della Gola del Furlo è una profonda valle e un canyon tra il Monte Paganuccio e il Monte Pietralata nell’Appennino. Il fiume ha formato la gola (o canyon) ed è uno dei più facilmente accessibili e spettacolari d’Italia. È stato creato dall’erosione dell’ acqua nel corso dei millenni, partendo da Acqualagna ed emergendo dalle gole di Forum Sempronii (ora chiamato Fossombrone).


I Romani costruirono l’antica via Flaminia per attraversare le montagne e raggiungere Fano e Rimini sulla costa adriatica e poi fino a Ravenna. La strada fu costruita nel 220 a.C. da Gaio Flaminio per attraversare l’aspra catena montuosa che attraversa la spina dorsale italiana. Questo passo era il percorso più accessibile. Nei secoli successivi sono stati apportati miglioramenti con ponti lungo il percorso e un’imponente galleria proprio qui che ha dato il nome al passo. Vespasiano fece scavare un tunnel nella roccia per evitare una faticosa salita. Questo tunnel fu chiamato “petra forulus” (foro in italiano moderno significa foratura o foro), e divenne poi Furlo. La Galleria Romana è una galleria lunga 40 metri che fu scavata nella roccia nel 76 a.C. – ed è ancora in uso! Assicuratevi di vederla e di percorrerla a piedi, perché è un punto culminante della visita alla Gola del Furlo.

Passeggiata lungo Gola del Furlo nelle marche.
© stock.adobe.com

 

Gola del Furlo il canyon delle marche
© stock.adobe.com

 


Il parco comprende la stretta gola con le sue alte pareti rocciose e le montagne circostanti. I sentieri escursionistici conducono a bellissimi panorami. Il fiume verde smeraldo colpisce sotto le pareti rocciose del canyon e le colline e le montagne coperte di verde assomigliano più al Colorado che a quello che ci si aspetta di vedere in Italia. Fermatevi all’ufficio del parco per le mappe dei sentieri e i consigli. Si trova nella frazione di Furlo. Sono disponibili escursioni guidate e tour naturalistici. Nel parco ci sono una flora e una fauna impressionanti e distinte, soprattutto prevelant sono fossili di creature marine. L’ufficio del parco può aiutarvi nell’organizzazione di una gita, canoa o kayak, arrampicata, mountain bike e altre attività nella gola e in montagna.

In tutta la gola ci sono ricordi di storia antica, le tracce della Via Flaminia e paesaggi mozzafiato. È davvero qualcosa da vedere! Di seguito alcune bellissime foto.

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 


© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 

© stock.adobe.com

 


© stock.adobe.com
D. Gaglione
Sempre alla ricerca di nuovi luoghi da scoprire!
Avatar

Latest posts by D. Gaglione (see all)