Menu Chiudi

Un weekend nel Canton Ticino: lago di Lugano, montagne e molto altro da scoprire…

lago di Lugano

Un weekend nel Canton Ticino, nella splendida Lugano. Lago, montagne e molto altro da scoprire

lago di Lugano
© stock.adobe.com

 

Lugano è una bellissima città da visitare, soprattutto se si pensa che è situata sulle rive del Lago di Lugano, con i monti Brè e San Salvatore che la sovrastano. Ubicata a sud delle Alpi in Svizzera, la regione montuosa in cui si trova è magnifica da vedere e i paesaggi che vi si possono ammirare sono favolosi. Con un’atmosfera prettamente italiana, l’architettura di Lugano, insieme alla sua cucina e ai vicini villaggi, sembrano fatti apposta per essere esplorati ed i turisti che visitano la zona non si stancheranno mai di scrutare le acque blu scure del suo splendido bacino. In effetti, i paesaggi pittoreschi del lago di Lugano si sono rivelati fonte d’ispirazione per autori come Antonio Fogazzaro ed Hermann Hesse, e capirne il perché non è difficile. Con così tanto da vedere e da fare, la città di Lugano stupirà chiunque la visiterà con i suoi incredibili spettacoli di natura incontaminata, le sue graziose chiese ed i suoi incantevoli parchi. Vediamo insieme cosa dovete assolutamente vedere se visitate Lugano.

 


Il lago di Lugano

lago di Lugano, tramonto
© stock.adobe.com

 

Primo fra tutti c’è lui, il lago di Lugano, detto anche Ceresio, che segna il confine tra l’Italia e la Svizzera. Ideale per le attività all’aria aperta grazie al suo clima temperato, il lago di Lugano accontenterà i suoi visitatori poiché è circondato da monti raggiungibili con comode funicolari ed offre anche la possibilità di fare escursioni e passeggiate sul lungolago. Nelle vicinanze troverete luoghi storici tutti da scoprire, chiese e posti immersi nel verde. Vale la pena fare un giro in barca nel lago e innamorarsi delle meravigliose rive fiorite in un’atmosfera rilassante e silenziosa che sembra quasi fiabesca. Il lago è ricco di pesci e, se lo visitate in estate, portate con voi maschere e pinne per poter ammirare il suo fondale. Inoltre, il lido di Lugano vi permetterà di trascorrere giornate tra giochi acquatici, campi di beach volley, prati e di fare castelli con una sabbia pulita e finissima. Ideale per tutti, non solo per le famiglie coi bambini.


 

Monte San Salvatore

lago di Lugano
© stock.adobe.com

 

Dominante sopra Lugano e sul suo omonimo lago, lo spettacolo che offre Monte San Salvatore è davvero impressionante e vedere la montagna riflessa nell’acqua dolce è a dir poco stupefacente. Molti visitatori salgono sulla funicolare fino alla cima della montagna per contemplare panorami sorprendenti a 360 gradi. Con il pittoresco villaggio di Carona arroccato sul fianco, i visitatori potranno passeggiare sui numerosi sentieri che si snodano intorno alla montagna e gli ospiti più avventurosi fare la favolosa arrampicata sulla “via ferrata” e godersi una vista dall’alto semplicemente mozzafiato. E non è tutto. Il monte diverte anche i più piccini offrendo loro un percorso naturalistico con una segnaletica a fumetti. Da scoprire!


© stock.adobe.com

 

Monte Brè

lago di Lugano
© stock.adobe.com

 

Situato ad est di Lugano, il Monte Brè è servito da una vecchia funicolare che trasporta i visitatori sulla sua cima, ad un’altezza di 925 metri sopra la città e il lago sottostante. I panorami, dalla cima, sono incredibili e la montagna è considerata la più soleggiata del paese e anche la più ricca di flora e fauna. Dopo aver ammirato il paesaggio, i visitatori possono usufruire di alcune delle piste ciclabili e dei sentieri escursionistici che si snodano attorno alla montagna. Inoltre, il villaggio di Brè è un luogo pittoresco dove fermarsi per un drink o qualcosa da mangiare. Approfittatene!

© stock.adobe.com

 


Villa Fogazzaro Roi

lago di Lugano
© stock.adobe.com

 

Collocata geograficamente in Italia, la bellissima Villa Fogazzaro Roi si erge lungo le rive del Lago di Lugano, a breve distanza dalla città. Un luogo tranquillo e pieno di fiori, piante e vegetazione varia, ed è proprio qui che il famoso scrittore italiano Antonio Fogazzaro ha trascorso gran parte della sua vita. Dalle descrizioni che emergono dai suoi scritti, potrete vedere voi stessi che a volte si è ispirato alla villa nei suoi racconti. Alcuni dei suoi cimeli e oggetti personali sono ancora conservati in questo magico luogo. Il giardino è un posto incantevole per trascorrere del tempo, mentre la vista sul lago dalla villa è semplicemente meravigliosa. Visitare la Villa Fogazzaro Roi potrebbe essere un ottimo modo per passare un pomeriggio diverso, nella totale tranquillità che solo un posto del genere può offrirvi. Scopritela!

© stock.adobe.com

 

Gandria


© stock.adobe.com

 

Questa incantevole cittadina dall’aspetto caratteristico si trova sulle pendici più basse del Monte Brè. È stata incorporata nella città di Lugano nel 2004 ed è rimasta intatta nel tempo. Vagare per le stradine e le ripide scalinate della città sarà molto suggestivo e vi sembrerà di aver fatto un passo indietro nel tempo. È sorprendente pensare che questo luogo caratteristico fosse un tempo il punto d’incontro di trafficanti che attraversavano l’Italia e la Svizzera. Il Museo delle dogane svizzero, che documenta queste attività illegali, non è lontano e potrebbe essere una visita interessante oltre che insolita.

© stock.adobe.com

 

Nascosta tra le stradine troverete una chiesetta meravigliosa e vari piccoli caffè e ristoranti dove potervi fermare e ammirare la splendida vita di Gandria. Fateci un salto e ne resterete incantati.

 


il Sentiero dell’Olivo

© stock.adobe.com

 

Partendo dalla piccola città di Gandria, il Sentiero dell’Olivo, anche chiamato Sentiero di Gandria, si snoda attraverso antichi uliveti che abbracciano la montagna soleggiata del Monte Bre. L’escursione è un’esperienza da fare e offre una vista accattivante sul lago sottostante. Vagare tra le terrazze sarà liberatorio e vi sentirete davvero bene mentre vi muoverete nel pieno della natura. Ci sono molti video che documentano la storia degli ulivi e la loro coltivazione. Perfetto per gli amanti della natura, questo rilassante sentiero vi lascerà riposati e pronti a vedere il resto dei luoghi meravigliosi di Lugano. Non fatevi sfuggire quest’esperienza nel pieno della natura!

 

La Cattedrale di San Lorenzo

© stock.adobe.com

 

Splendida da vedere, la facciata della Cattedrale di San Lorenzo è fatta di calcare e marmo bianco lucido ed è stata costruita nel lontano 1517. Con deliziosi ornamenti sopra i tre portali, busti di marmo e sculture di rose, resterete molto colpiti nell’ammirare la bellezza della cattedrale. In alto, c’è un’incantevole terrazza che offre una fantastica vista sul centro storico, meravigliosamente incorniciato dalle montagne e dal lago.

lago di Lugano
© stock.adobe.com

 

Con il suo splendido campanile, la cattedrale, con la sua ricchezza di stili architettonici barocchi, gotici e rinascimentali, merita sicuramente una visita quando sarete a Lugano.

 

Piazza della Riforma

© stock.adobe.com

 

Situata nel cuore del centro storico della città, Piazza della Riforma è assolutamente da non perdere a Lugano. La vita ruota attorno a questa bella piazza ed è qui che si trova il municipio.

Piazza della Riforma, Lugano, Switzerland

 

fonte foto

Gli edifici color pastello che circondano la piazza sono bellissimi, e ci sono molti caffè, bistrot e ristoranti che i visitatori possono scegliere. Luogo vivace e dinamico, scegliete di visitarla la sera, che è l’ideale, o nei fine settimana quando è pieno di gente del posto e di turisti. Molti festival ed eventi culturali si svolgono qui durante tutto l’anno, quindi informatevi se c’è qualcosa di particolare da vedere mentre vi trovate li.

 

La chiesa di Santa Maria degli Angioli

© stock.adobe.com

 

Mentre l’esterno della chiesa di Santa Maria degli Angioli potrebbe non sembrarvi così speciale, l’interno è spettacolare e merita sicuramente di essere visto. È qui che troverete la Passione e la Crocifissione di Cristo, un affresco assolutamente straordinario che copre gran parte delle pareti interne.

© stock.adobe.com

 

Sarà davvero meraviglioso scorgerne i dettagli e ammirare il tripudio di colori e di personaggi che sembrano quasi reali. Considerato il più bell’ ìaffresco risalente al Rinascimento in tutta la Svizzera, è stato dipinto da Bernardino Luini, uno studente dell’artista Leonardo Da Vinci. Girovagare per la chiesa sarà affascinante e potrete passarci ore a contemplare i colori vivaci, le figure dinamiche e le scene religiose che vi sono raffigurate.

 

Parco Civico Ciani

lago di Lugano
© stock.adobe.com

 

Adiacente al Lago di Lugano, il Parco Ciani è una vasta area verde, luogo perfetto per passeggiare e rilassarsi dopo una mattinata di visite turistiche. Con deliziose aiuole e fontane, è un parco pittoresco pieno di alberi e giardini ben curati.

© stock.adobe.com

 

Oltre a tutto ciò, il parco ospita anche il Museo di storia naturale, la Biblioteca cantonale e la meravigliosa Villa Ciani. Con splendide viste sul Monte Bre e sul Monte San Salvatore, il Parco Ciani è il luogo perfetto se volete riposarvi, abbandonare i pensieri negativi e osservare il mondo che vi passa davanti.

 

Cosa mangiare a Lugano?

© stock.adobe.com

 

Da non perdere assolutamente, se siete in visita a Lugano, è un assaggio alla cioccolata e agli ottimi formaggi della città. Gli amanti del cioccolato potranno fare un giro nell’azienda Chocolat Alprose al cui interno saranno colpiti dal profumatissimo odore di cioccolata e potranno anche assaggiarne delle barrette.

© stock.adobe.com

 

I palati che preferiscono il salato, invece, avranno un’enorme varietà di formaggi d’Alpe da provare. Tra quelli con il bollino DOP vi ricordiamo il Piora, caro ma molto pregiato, e il Sorescia.   La cucina di Lugano è molto influenzata dalla cucina italiana ed offre piatti piuttosto ricchi.

© stock.adobe.com

 

Tra questi troviamo il famoso Bratwurst, che altro non è che una salsiccia grigliata molto appetitosa, l’ Alplermagronen, ovvero maccheroni con formaggio, patate, panna e cipolle, la fonduta al formaggio d’Alpe che non può mancare e, infine, il Risotto Ticinese ai funghi porcini.

© stock.adobe.com
L. Bastianiello
Appassionato di viaggi e di nuove scoperte.
Avatar

Latest posts by L. Bastianiello (see all)