Menu Chiudi

Budva (Montenegro): spiagge da sogno, economica… la vacanza ideale con tutta la famiglia

Budva (Montenegro)

Con un clima mediterraneo e soleggiato, spiagge da sogno e movimentata vita notturna, Budva è una delle località turistiche preferite del Montenegro. Se state cercando una vacanza al mare fatta di creme solari, lettini al sole e drink rinfrescanti, Budva è la destinazione perfetta per voi. Se il mare è ciò di cui avete bisogno ma vorreste fare anche altro, Budva vi offre attività avventurose come il canottaggio, il surf e perfino il parapendio.

Grazie alla sua posizione centrale, è ben collegata con le altre città, ciò significa che, se ne avrete voglia,  potrete facilmente visitare anche le principali attrazioni del Montenegro con un’auto a noleggio. Budva è anche una destinazione ottima e rilassante per le famiglie. Troverete resort in cui i bambini potranno trascorrere ore a costruire castelli di sabbia e sguazzare nelle piscine degli hotel  sotto il controllo degli animatori mentre voi vi rilasserete a leggere sotto l’ombrellone, gustando un ottimo gelato o bevendo una birra. Prima di vedere cosa fare a Budva date un’occhiata alla leggenda di questa città, molto interessante.

 


La leggenda di Budva

Foto di Budva in Montenegro.
© stock.adobe.com

 

La leggenda di Budva è basata sulla storia di Cadmo e Armonia, che fondarono la città più di 2.500 anni fa. Cadmo era il principe della Fenicia che, mentre cercava sua sorella Europa rapita da Zeus, si ritrovò in mezzo ai Greci. Quì sposò Armonia, figlia di Ares, dio della guerra, e Afrodite, dea dell’amore. A causa di una collana maledetta che avevano ricevuto per il loro matrimonio, Cadmo e Armonia furono esiliati da Tebe e si diressero verso la costa adriatica con un carro trainato da buoi. Scelsero il luogo più bello della costa per stabilirvisi e lo chiamarono Bouthoe (Budva) in onore dei fedeli buoi che mantenevano le loro carrozze durante il viaggio. Nonostante abbia fondato Bouthoe, Cadmo fu nuovamente colpito dalla sfortuna. Uccise per sbaglio un drago sacro agli dei e, dopo l’accaduto, fu da loro trasformato in un serpente. Per amore, Armonia implorò gli dei di unirsi al marito e fu trasformata anche lei  in un serpente. La leggenda dice che vivono ancora tra i cespugli di Budva. Dopo questa breve storia, siamo pronti per fare un giro in questa meravigliosa città, piena di storia e di belle spiagge da visitare. Iniziamo…


 

Esplorate Stari grad, ovvero  la città vecchia

Stari grad, città vecchia Budva (Montenegro)
© stock.adobe.com

 

La stari grad di Budva, la città vecchia, è assolutamente da vedere. Caratterizzata da tetti in terracotta, la città si protende nell’azzurro Adriatico ed è totalmente circondata da spiagge, quindi potrete esplorare le strade antiche e passare un po ‘di tempo in spiaggia. Budva è uno dei più antichi insediamenti sulla costa adriatica ed è stata fondata circa 2.500 anni fa dagli Illiri per poi essere governata anche da Greci, Romani, Veneziani e Slavi. Le mura e le strade della città vecchia furono costruite principalmente durante il dominio veneziano, ma, come molte altre città della zona, la città vecchia di Budva subì danni significativi nel terremoto del 1979, che ha portato alla luce molti siti archeologici e manufatti precedentemente nascosti, che ora sono esposti nel museo della città. Potrete trascorrere tutto il tempo che volete nella città vecchia. Per una breve passeggiata per le strade, infatti, ci vorranno circa 30 minuti, a seconda di quante volte vi fermerete per scattare foto. Ma potrete passarci anche diverse ore,  esplorando gli angoli più nascosti o semplicemente osservando le persone locali, magari davanti a un piatto a base di pesce e un paio di ottimi calici di rosato.Potrete anche esplorare la cittadella, camminare lungo le mura della città e visitare il museo e la Galleria d’Arte Moderna.

 


Visitate la Cittadella

La cittadella di Budva in montenegro.
© stock.adobe.com

 

La primissima bozza della cittadella di Budva risale al 1425, ma gli archeologi odierni ritengono che questo fosse il sito di un’acropoli antica, costruita sul punto più alto della città, con al di sotto una scogliera a picco. In questo modo poteva essere facilmente difesa. In seguito, la cittadella fu costantemente ampliata e potenziata dai vari imperi che governarono Budva. La parte più grande della cittadella è l’ala della caserma, costruita dagli austro-ungarici nel 1836. All’interno della cittadella troverete una piccola biblioteca e un piccolo museo. Non c’è molto da vedere al suo interno, ma è un ottimo posto per prendere una birra fresca e godervi la vista sulla Riviera di Budva e sull’isola di Sveti Nikola.

 

Fotografate la Ballerina di Budva

Foto della ballerina di Budva.
© stock.adobe.com

 

La statua in bronzo della “Ballerina” di Budva è un simbolo iconico della città. La scultura appartiene a Gradimir Aleksic e si dice che sia stata ispirata da una ragazza che ha aspettato che il suo marinaio tornasse dal mare. Il marinaio non tornò più e la ballerina morì di crepacuore proprio nel punto dove si trova la statua. Troverete la statua sulla passerella dalla spiaggia della città vecchia (Ričardova Glava Beach). Davvero suggestiva.


 

Divertitevi sulle meravigliose spiagge di Budva

Bellissima spiaggia di Budva in Montenegro.
© stock.adobe.com

 

Budva ha spiagge splendide che aspettano solo di essere esplorate. Proprio accanto al centro storico potete prendere un lettino sulla spiaggia di Ričardova Glava e, da lì, una passerella sul mare vi porterà a Mogren Beach, un popolare tratto di spiaggia di 350 metri diviso da un tunnel di roccia.

© stock.adobe.com

 

Dall’altra parte della città vecchia, la spiaggia più famosa di Budva è la Slovenska Plaža (spiaggia slovena), un tratto di spiaggia lunga un chilometro tra la città vecchia di Budva e il lussuoso Dukley Hotel and Resort.


 

Provate attività come canoa, surf e parapendio

surf e parapendio a Budva (Montenegro).
© stock.adobe.com

 

La costa di Budva è ideale per essere esplorate facendo canoa o surf, soprattutto quando le temperature estive sono in aumento. L’acqua è di circa 26 ° C in estate ed è prevalentemente calma, quindi è ottima per i principianti e le famiglie.

© stock.adobe.com

 

Inoltre, l’ Adriatico è molto limpido, quindi potrete fare anche snorkeling e vedere un sacco di vita marina sott’acqua.


© stock.adobe.com

 

Braici invece, sulle colline sopra Budva, è uno dei migliori punti dove fare parapendio di tutto il Montenegro. È proprio da questo punto infatti che si può ammirare uno splendido panorama su tutta la riviera di Budva. Potrete fare un volo in parapendio in tandem con un istruttore esperto anche se non l’avete mai fatto prima. Tutto quello che dovete fare è armarvi di coraggio e godervi il volo e la splendida visuale che vi troverete di fronte. Magnifico!

© stock.adobe.com

 

Godetevi la vita notturna di Budva

© stock.adobe.com

 

Oltre alle spiagge, Budva è famosa per la sua vita notturna. Pensate che la gente ci viene da tutto il Montenegro. La maggior parte dei bar ha aree all’aperto, perfette per il caldo estivo. All’una di notte però la musica nella città vecchia si ferma, quindi quando i bar chiudono, tutti si dirigono verso Top Hill, sulla collina appena sopra Budva.

© stock.adobe.com

fonte foto

Top Hill è di gran lunga la discoteca più popolare in Montenegro. Può contenere fino a 5.000 persone, ospita regolarmente djs internazionali e offre vino, vodka e tanto altro. Dovete  andarci se volete scoprire la movida di Budva e passare serate all’insegna della musica e del divertimento.

 

Altre foto di Budva, Montenegro

© stock.adobe.com
© stock.adobe.com
© stock.adobe.com
L. Bastianiello
Appassionato di viaggi e di nuove scoperte.
Avatar

Latest posts by L. Bastianiello (see all)